Leciti dubbi e perplessità…

 Papa Giovanni XXIII incontrò un alieno: correva l’anno 1961.Il faccia a faccia con la creatura extraterrestre avvenne a Castel Gandolfo una sera di luglio, due anni prima della morte di Papa Roncalli, alla presenza del suo segretario, Loris Francesco Capovilla. La notizia fu ripresa da un quotidiano inglese e successivamente dal Sun nel 1985, ma incredibilmente non ebbe alcun seguito. Almeno finora. E’ da qualche giorno, infatti, che impazza via web il video di quella notte.Questa la sconvolgente rivelazione scritta per mano di Capovilla:“Li avevamo sopra le nostre teste. Luci. Erano luci colorate. Azzurro. Arancio. Ambra. Qualche minuto, e poi avvenne l’impossibile[…]Parlarono. Per circa venti minuti. Ma non si potevano sentire quelle voci. Non sentii nulla. Ma parlavano. Gesticolavano. Per venti minuti. 1200, infiniti, secondi. Poi l’Uomo voltò le spalle e se ne ritornò da dove era arrivato.Lui mi guardò. E pianse”.Capovilla continua riportando le parole del Papa Buono all’alba di quell’incontro: “I figli di Dio sono dappertutto. Anche se a volte abbiamo difficoltà a riconoscere i nostri stessi fratelli”.Lasciando a voi il compito di giudicare l’attendibilità o meno di questa notizia (vi consiglio però di guardare il video prima di  esprimere una qualsivoglia opinione), ribadisco la mia piccolezza di fronte all’infinito dell’Universo…

Leciti dubbi e perplessità…ultima modifica: 2010-03-19T17:42:00+01:00da ro-by7
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento